Natale con i tuoi… Pasqua pure.

D’altronde quest’anno, la Pasqua capita bassa, la primavera non è ancora pervenuta, le previsioni non sono rassicuranti e a Pasquetta pioverà. Dove cavolo pensate di scappare?

La Passione della settimana pasquale è non smentirsi mai, con i suoi scenari sempreverdi, un po’ come gli ulivi capitozzati da quei vandali degli scout la domenica delle palme.

Ma la Passione più grande sarà sopravvivere al pranzo pasquale.

Come ogni anno non mancheranno lasagne rosse, bianche, verdi, pasticci vari al forno dalle inquietanti mantecature, agnelli porchettati, fritti come se piovessero, che nemmeno ad un banchetto nuziale.

E dulcis in fundo, per una definitiva occlusione delle vostre arterie, via libera  a colombe ripiene di gelato e uova di Pasqua ripiene di tiramisù. D’altronde a fine pasto, dopo aver fagocitato l’impossibile, c’è sempre l’ananas con il suo effetto brucia grassi. Una volta che avrete realizzato che l’ananas non sgrassa nemmeno se ci lavate i piatti, l’unica cosa che vi rimarrà da fare, per bruciare un po’ di calorie, sarà montare i kit delle sorprese dell’uovo kinder da un milione di pezzi.

Coraggio e… Buona Pasqua a tutti voi!

foto by Zonzo

IMG 5384
IMG 5394
IMG 5398
IMG 5403
IMG 5408
IMG 5421
IMG 5428
IMG 5450
IMG 5457

Piccolo Circolo Garibaldino a Vasto
Piccolo Circolo Garibaldino © 2018 | Privacy Policy | Sito realizzato da kreattivamente