Zio URNesto.

Vi si è liberato un posto sulla mensola del camino? Siete indecisi tra la classica testa di renna o un’upupa impagliata? Oppure i vostri gusti oscillano più sul design moderno tipo Ikea? D’accordo, molti oggetti Ikea sono carini, hanno un design simpatico ed innovativo, ma dietro quelle linee moderne si celano plasticacce, vetracci, resinacce che evocano un senso di vacue cianfrusaglierie cinesi. Volete mettere con quel vaso ereditato dallo zio che, male che va, è in autentica ceramica, autentica terracotta, autentica porcellana? Autentica schifezza direte voi! Beh, in alcuni casi, oggetti del genere sono eccessivamente decorati, autentiche ecatombe di fronzoli fino allo sfinimento, ma spesso unici e lavorati a mano. Ma dovete ammettere che, oltre all’esuberanza nella forma e nelle decorazioni, il motivo per cui avete sempre tenuto celato il vaso dello zio, era perché vi ricordava un’urna cineraria ed evocava la macabra presenza dello zio stesso. Ma sempre meglio un senso di presenza, di vita vissuta, di unicità, che il nulla plastico di una chincaglieria seriale. Un po’ gusto dell’orrido, ma comunque di gusto si tratta. Riesumate quindi, il funereo manufatto, dal ripostiglio delle scope in cui era stato tumulato e ricomponetelo meritatamente, al posto d’onore, sul camino. E poi luci basse e soffuse: magari due bei candelabri di fianco. E poi ancora: incenso profumato, musica suggestiva e qualche fiore sparso a creare la giusta atmosfera… Come dite? Preferite optare per l’upupa impagliata, perché vi crea meno ansia? Ecco lo sapevo…. tanto vale andare all’Ikea….

Zio URNesto selection by Alessandro Sisti

Urnesto01
Urnesto02
Urnesto03
Urnesto04
Urnesto05

 

Piccolo Circolo Garibaldino a Vasto
Piccolo Circolo Garibaldino © 2018 | Privacy Policy | Sito realizzato da kreattivamente